Monti Pare, Usambara e parco nazionale Mkomazi

Monti Pare

Lasciando Arusha per dirigersi verso la costa, qualche chilometro dopo la città di Moshi la strada comincia ad essere costeggiata da Monti Pare e, attaccate a questi, dalle Usambara. Fanno entrambi parte della catena montuosa dell’Arco Orientale. La cima più alta dei Monti Pare raggiunge i 2.463 metri e sono interessanti per il birdwatching.

Le Usambara, con un’altezza massima di 2.400 metri, sono molto interessanti per i loro ecosistemi. Al loro interno ci sono zone protette per alcune piante e alcune specie di uccelli endemici della zona. Ospitano la verdissima cittadina di Lushoto, la Riserva Naturale di Amani e panorami mozzafiato.

Tra queste due catene si trova il Parco Nazionale Mkomazi. Parco nazionale dal 2006, ha una superficie di 3.245 kmq e varie altitudini. Al suo interno si trova la vegetazione tipica della savana con le acacie, i baobab e i pascoli. La caratteristica di questo parco è la scarsità d’acqua quindi la fauna è abbondante durante la stagione delle piogge con leoni, leopardi, elefanti, bufali e qualche rinoceronte nero reintrodotto e protetto, ma non mancano antilopi, giraffe, gnu e zebre, ghepardi e licaoni.

Miombo